Ultima modifica: 6 marzo 2018

Circolare n. 246: Adempimenti vaccinali – Allegato A “modalità operative per lo scambio dei dati…”

Download PDF

Ai Genitori degli Alunni Iscritti 
Albo /Atti

 

Si richiama l’attenzione dei Genitori in merito agli adempimenti connessi all’obbligo vaccinale  e  si invitano alla lettura integrale dei  documenti pubblicati dall’ USR  di cui si riporta, a titolo indicativo, solo uno stralcio.

 Regione Lombardia Protocollo G1.2018.0008268 del 01/03/2018

 ” …Regione Lombardia intende attivare la modalità di scambio delle informazioni con la trasmissione degli elenchi degli iscritti da parte delle scuole alle ATS di competenza a partire dall’anno scolastico 2018-2019.

Per l’anno scolastico 2017-2018 Regione Lombardia, considerata la disponibilità a scaricare direttamente dal FSE attestazione della vaccinazioni eseguite da consegnare in sostituzione della autocertificazione, le disposizioni date ai centri vaccinali di procedere a fissare gli appuntamenti richiesti per i cicli vaccinali incompleti e le scadenze ravvicinate sia per le dirigenze scolastiche sia per i centri vaccinali, intende non avvalersi della procedura di scambio elenchi. Si rimanda pertanto al punto 1.1 della Circolare  (Circolare 2166 del 27/02/2018 Ministero della Salute e Ministero dell’Istruzione)  ribadendo che:

  • i genitori/tutori dei minori per i quali è stata presentata autocertificazione, entro il 10 marzo 2018 sono tenuti a consegnare alla direzione didattica il certificato vaccinale o analogo documento previsto dalla normativa;
  • coloro che hanno consegnato attestazione di richiesta di appuntamento per effettuare le vaccinazioni mancanti dovranno dare prova, con documentazione rilasciata dal centro vaccinale, “che la somministrazione di queste ultime sia stata fissata successivamente alla predetta data” (10 marzo);
  • in caso di richiesta di appuntamento non evasa o comunicata solo nelle vie brevi (telefono) il genitore dovrà sollecitare il centro vaccinale richiedendo la consegna di appuntamento scritto

 DR Lombardia  nota n. 3847.05-03-2018

Regione Lombardia ha comunicato le modalità operative da utilizzare in merito alla tematica in questione, e precisamente:

− Anno scolastico 2017/2018: procedura prevista al punto 1.1. della Circolare interministeriale n. 467 del 27.02.2018;
− Anno scolastico 2018/2019: procedura prevista nell’ allegato A – modalità 1 della menzionata circolare  interministeriale n. 467 del 27.02.2018;

… la scadenza del termine previsto per gli adempimenti (10 marzo 2018) relativamente ad entrambi gli anni scolastici suddetti, rispettivamente per i  genitori/tutori/affidatari e per i dirigenti scolastici del sistema nazionale di istruzione,..”

 Stralcio della Nota congiunta Ministero della  Salute e Ministero dell’ Istruzione n. 467 del 27.02.2018:

  1. Anno scolastico e calendario annuale 2017/2018

1.1 Adempimenti vaccinali relativi ai minori di anni 16 che frequentano le istituzioni scolastiche, educative e formative nelle regioni e province autonome presso le quali non sono istituite anagrafi vaccinali

Entro il 10 marzo 2018, i genitori… che  abbiano presentato la dichiarazione sostitutiva,……….., dovranno presentare alle istituzioni  scolastiche ……….la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie, ossia: copia del libretto delle vaccinazioni timbrato dal competente servizio della ASL o il certificato vaccinale oppure l’ attestazione datata rilasciata dal competente servizio della ASL, che indichi se il soggetto sia in regola con le vaccinazioni obbligatorie previste per l’eta.

I genitori/tutori/affidatari che, in alternativa alla presentazione della copia della formale richiesta di vaccinazione, si siano avvalsi della possibilità di dichiarare, ai sensi del …, di aver richiesto alla ASL di effettuare le vaccinazioni non ancora somministrate , nel caso in cui ai minori non siano ancora state somministrate tutte le vaccinazioni obbligatorie, entro il 10 marzo 2018, dovranno dare prova, con documentazione rilasciata dalla Azienda sanitaria locale, di aver presentato alla medesima Azienda la richiesta di effettuazione delle vaccinazioni e che la somministrazione di queste ultime sia stata fissata successivamente alla predetta data. I genitori/tutori/affidatari sono tenuti, non appena assolto l’obbligo vaccinate, a produrre idonea documentazione comprovante l’avvenuto adempimento.

La presentazione, entro il 10 marzo 2018, della documentazione sopra riportata costituisce requisito per continuare a frequentare, fino alla fine dell’anno scolastico o del calendario annuale, i servizi educativi per l’infanzia e le scuole dell’infanzia, ivi incluse quelle private non paritarie.

Nelle ipotesi di mancata presentazione della idonea documentazione nei termini sopra indicati, il diniego di accesso ai servizi sarà reso noto ai genitori/tutori/affidatari del minore mediante comunicazione formale del dirigente scolastico ovvero del responsabile del servizio educativo, adeguatamente motivata.

Si ribadisce che il minore non in regola con gli adempimenti vaccinali ed escluso dall’accesso ai servizi rimarrà iscritto ai servizi educativi per l’infanzia e alle scuole dell’infanzia. II minore sarà nuovamente ammesso ai servizi, successivamente alla presentazione della documentazione richiesta.

Nell’ipotesi di iscrizione ai servizi educativi per l’infanzia e alle scuole dell’infanzia, nonchè di raggiungimento di posizione utile per effetto dello scorrimento nelle liste di attesa dopo il 10 marzo 20 18, il minore avrà accesso ai servizi solo a far data dalla presentazione della documentazione di cui al comma 1 dell’ articolo 3 del decreto-legge n. 73 del 2017.

In ogni caso, …, la mancata presentazione della documentazione in questione entro il 10 marzo 2018 sarà segnalata, entro i successivi dieci giorni, ………..e  avvierà la procedura prevista per il recupero dell’inadempimento, di cui……….. (cfr. paragrafo 4 della Circolare del Ministero della salute del 16 agosto 2017).

Per i servizi educativi per l’infanzia e le scuole dell’infanzia, ivi incluse quelle private non paritarie, ai minori non in regola con gli adempimenti vaccinali, i cui genitori/tutori/affidatari non presentino documentazione idonea a dimostrare la regolarità della loro posizione, saranno esclusi dal servizio e potranno essere riammessi solo a decorrere dalla data di presentazione della documentazione medesima…

 

 

Il Dirigente Scolastico
Gabriella Zanetti